Skip to main content

I POLMONI E LA RESPIRAZIONE

 

I polmoni sono gli organi principali della respirazione:
– polmone destro:più grande e più pesante
– polmone sinistro: leggermente più piccolo

Questa differenza è dovuta alla presenza del cuore nella parte sinistra.

 

CARATTERISTICHE GENERALI

  • si trovano nella cavità toracica
  • sono delimitati inferiormente dal diaframma e superiormente dal cuore
  • grazie alla trachea sono uniti alla restante parte del canale respiratorio; dalla trachea partono i due bronchi
  • lo sterno separa i due bronchi 
  • hanno una membrana sierosa che li riveste completamente: la pleura. Essa, oltre a svolgere un’azione di protezione, è fondamentale per evitare il loro collassamento durante l’espirazione.
  • la pleura è formata da due foglietti: uno parietale e uno viscerale, separati da una cavità che contiene il liquido pleurico.

 

Dai bronchi agli alveoli

Dalla trachea si originano i bronchi primari, che entrano all’interno dei polmoni e formano diverse diramazioni dette bronchioli, che a loro volta si ramificano fino a formare gli alveoli. (Può sembrare un processo semplice ma le ramificazioni sono moltissime, si stima che siano più di 150 mila). 

 

LA RESPIRAZIONE

La respirazione è un meccanismo complesso in cui entrano in gioco: polmoni, diaframma, muscoli intercostali, sistema circolatorio e le coste (attenzione! Il termine costole, anatomicamente parlando, è un termine scorretto). I processi di respirazione sono due:

  • inspirazione: è quel momento in cui facciamo entrare l’aria all’interno del nostro organismo; per fare in modo che ciò accada il diaframma si deve contrarre così come i muscoli intercostali esterni 
  • espirazione: consiste nel momento in cui buttiamo fuori l’aria dai nostri polmoni; in questo momento il diaframma e i muscoli intercostali esterni sono rilassati

Durante l’inspirazione i polmoni non vengono riempiti completamente, ma sicuramente la nostra capacità di inspirazione può aumentare con l’allenamento

Leave a Reply