Skip to main content

Se stai valutando di iscriverti a Medicina, potresti aver sentito parlare del test IMAT, ovvero la prova per l’accesso al corso di laurea in Medicina e Chirurgia in lingua inglese. Nel 2022 il test si è tenuto a settembre, precisamente il 9 settembre, in cui circa 13000 persone hanno sostenuto il test IMAT.

I posti disponibili sono stati 1077, di cui più di quattrocento per università private, mentre i restanti per atenei statali. Hai presente “uno su mille ce la fa?” Ecco, è questo il caso.

IMAT è un tipo di test con un’alta concorrenza data l’elevata richiesta e la bassa disponibilità. Se stai cercando un modo per chiariti le idee sul test IMAT o vuoi saperne di più prima di sostenere l’esame, sei nel posto giusto. Nei prossimi scroll ti spiegherò la struttura dell’esame, le differenze con il tradizionale test di medicina e Chirurgia in lingua italiana e le diverse università (pubbliche e private) che lo mettono a disposizione. Infine cercherò di darti un’idea sugli eventuali sbocchi lavorativi soffermandoci non solo sui vantaggi.

IMAT: definizione

IMAT è una sigla che sta a significare International Medical Admission Test. Si tratta di un test presente esclusivamente in Italia, volto a qualsiasi studente (anche straniero), il cui superamento consente di studiare Medicina in lingua inglese in Italia. L’IMAT è organizzato nello stesso modo del test di Medicina e Chirurgia – Odontoiatria in italiano (TOLC), anche se i due test hanno domande, graduatorie e tempi di pubblicazione diversi tra loro.

Ovviamente il test IMAT è un test per l’accesso non solo a Medicina in inglese, ma anche per Odontoiatria in lingua inglese, esattamente come per quello in lingua italiana. Vediamo ora nel dettaglio le differenze tra IMAT e TOLC accennate poco fa.

Struttura del test IMAT

Le materie proposte nel test sono le solite: Logica, Chimica, Biologia, Matematica, Fisica e cultura generale in 60 domande con un’alternativa di 5 risposte diverse per ciascun quesito. Si guadagnano +1,5 punti per ogni risposta esatta data, 0 punti per ogni risposta non data e -0,4 punti per ogni risposta inesatta.

Nel 2022 il test IMAT ha riportato dei piccoli cambiamenti nell’equilibrio tra le materie rispetto all’anno precedente. Si contano 10 domande di logica, 15 di chimica (aumento di tre domande), 15 di biologia (riduzione di tre domande), 10 di fisica e matematica (aumento di due domande) e 10 di cultura generale (con una riduzione di due domande).

La preparazione del test è del tutto analoga a quella per l’esame d’ingresso in italiano, fatta salva – ovviamente – la necessaria competenza nella lingua inglese.

Differenze con il test in italiano

Veniamo alle differenze tra IMAT e Test in Italiano. Infatti, un concetto molto importante che devi tenere a mente, è che le domande del test IMAT seppur simili, sono diverse da quelle del test di Medicina in lingua italiana. Le prime sono elaborate Cambridge English, mentre le seconde sono elaborate invece direttamente dal MIUR. Ovviamente puoi preparare e partecipare ad entrambi i test contemporaneamente, occhio solo al burn-out!

Se non sai da che parte iniziare o punti sul serio a passare il test IMAT, noi ti consigliamo una preparazione mirata, magari attraverso il nostro corso, valido per entrambi i test. Il 73% dei nostri studenti passa il test, niente male vero?

In quali Università si può studiare Medicina e Chirurgia in inglese?

Esistono diverse sedi in Italia dove puoi laurearti in Medicina in inglese, ti ho preparato una lista delle principali:

l’Università degli Studi di Bari ( https://www.uniba.it/it/didattica/numero-programmato/portlet-generali/portlet-modalita-presentazione-domande/fase-2-uniba-1)
l’Università degli studi di Bologna ( https://www.unibo.it/it/didattica/corsi-di-studio/corso/2018/9210 )
l’Università degli studi di Messina ( https://archivio.unime.it/it/cds/medicine-and-surgery/presentation/il-corso-di-studi )
l’Università degli studi di Milano ( https://www.unimi.it/it/corsi/corsi-di-laurea/medicina-e-chirurgia-international-medical-school)
l’Università degli studi di Milano Bicocca (la sede Imat è a Bergamo) ( https://www.unimib.it/single-cycle/medicine-and-surgery)
l’Università degli studi di Napoli “Federico II” ( https://www.unina.it/-/12778375-medicine-and-surgery)
• la seconda Università degli studi di Napoli “Luigi Vanvitelli” (https://www.unicampania.it/index.php/studenti/ammissioni-corsi-di-laurea/bandi-e-avvisi/1663-concorso-cdlm-in-medicina-e-chirurgia-in-lingua-inglese )
l’Università degli studi di Pavia (https://web.unipv.it/formazione/iscriversi-a-una-laurea-triennale-o-magistrale-a-ciclo-unico/con-esaurimento-posti-o-con-numeri-chiusi/concorso-medicina-eng/)
l’Università degli studi di Padova (https://www.unipd.it/en/educational-offer/single-cycle-degrees?tipo=CU&scuola=&ordinamento=2019&key=ME2491)
l’Università degli Studi di Roma Sapienza (https://web.uniroma1.it/farmaciamedicina/archivionotizie/ammissione-al-corso-medicina-e-chirurgia-lingua-inglese-medicine-and-surgery)
• l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”
(https://web.uniroma2.it/it/percorso/offerta_formativa/sezione/medicine_and_surgery)
l’Università degli studi di Siena (solo per odontoiatria) ( https://dentistry.unisi.it/it/iscriversi/prova-ammissione)
l’Università degli studi di Torino (https://www.unito.it/ugov/degree/32573)

Perché studiare medicina in Inglese?

Come puoi immaginare, l’IMAT porta a maggiori sbocchi lavorativi in ambito internazionale. Hai sempre sognato di lavorare al Grey Sloan Memorial Hospital a Seattle come un personaggio di Gray’s Anatomy? Beh, devi prendere l’IMAT! L’alternativa è andare direttamente a studiare medicina in USA, ma non te lo consiglio visti i costi…

In alcuni paesi esteri è obbligatorio poi comunque sostenere degli ulteriori test o esami. Questo perché possono esserci degli esami aggiuntivi o dei controlli ulteriori prima di poter esercitare. Ti faccio i 2 esempi principali:
Unione Europea: Per vedere riconosciuti i propri titoli in EU bisogna inoltrare una richiesta al centro NARIC/ENIC del paese di interesse. Ti lascio un link per avere maggiori info https://europa.eu/youreurope/citizens/education/university/recognition/index_it.htm.
USA: L’IMAT è riconosciuto negli USA, ma dovrai anche qui passare un test aggiuntivo, l’USMLE. Di solito le facoltà di medicina organizzano corsi preparatori 😉 Anche per l’USMLE ti lascio un link: https://www.usmle.org/.

Come vedi quindi, l’IMAT è la conditio sine qua non, ma se vuoi esercitare all’estero dovrai attraversare ancora un po’ di burocrazia. Niente in confronto ai 6 anni che avrai già fatto comunque.

E se proprio vuoi esercitare in giro per il mondo, ricordati che c’è anche Medici senza Frontiere!

Il fattore aggiuntivo della lingua inglese, deve essere percepito insomma come un arricchimento, una marcia in più che possiamo anche non utilizzare. Un ultima nota su questa modalità di corso di laurea in medicina – che non tutti sanno – è che per partecipare al test non è richiesta nessuna certificazione, quindi chiunque, a prescindere dalle proprie basi, può partecipare al test.

Quindi ora la mia domanda per te è: perché non provarlo?